ISTITUTO COMPRENSIVO BOCCHI

Condividi

CODING significa pensare in maniera algoritmica ovvero trovare una soluzione e svilupparla.

"Il coding dà ai bambini una forma mentis che permetterà loro di affrontare problemi complessi quando saranno più grandi"

Prof. Alessandro Bogliolo Università di Urbino

Parliamo di pensiero computazionale, ovvero di un approccio inedito ai problemi e alla loro soluzione. Bambini e ragazzi con il coding sviluppano il pensiero computazionale e l'attitudine a risolvere problemi più o meno complessi. Non imparano solo a programmare ma programmano per apprendere.

RISORSE PER INSEGNANTI E ALUNNI

code.org - Il sito web nasce quindi con l’obiettivo di sponsorizzare l’inserimento della programmazione informatica all’interno dei programmi scolastici. È diviso sostanzialmente in due macro-sezioni: una prima dedicata agli insegnati e una seconda agli studenti. Grazie alle pagine a loro dedicate, gli insegnanti possono richiedere l’aiuto di Code.org per portare la programmazione all’interno delle loro scuole, mentre gli studenti possono ricevere i primi rudimenti di programmazione direttamente dalle pagine del sito attraverso corsi online e tutorial. 

Programma il futuro - Il MIUR, in collaborazione con il CINI – Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica, ha avviato questa iniziativa (che fa parte del programma #labuonascuola ) con l’obiettivo di fornire alle scuole una serie di strumenti semplici, divertenti e facilmente accessibili per formare gli studenti ai concetti di base dell'informatica

Codemooc - Code Mooc è un corso gratuito per insegnanti che vogliono introdurre il pensiero computazionale in classe

Codeweek - Il sito italiano del CodeWeek (l'IC Bocchi è già iscritto)