Istruzioni di utilizzo

Dal 01/07/2020 i prestatori di servizi di pagamento, c.d. PSP (Banche, Poste e istituti di moneta elettronica) devono utilizzare unicamente la piattaforma PagoPA per erogare servizi di pagamento verso le Pubbliche Amministrazioni.
Di conseguenza, le Istituzioni Scolastiche devono adottare e utilizzare in via esclusiva la piattaforma Pago In Rete, in quanto i servizi di pagamento alternativi risulteranno illegittimi ed il pagamento non avrà buon fine.

Dal 01/07/2020 tutti i pagamenti delle famigli effettuati tramite bonifico bancario o bollettino postale sul conto dell’Istituto scolastico saranno pertanto respinti dalla propria Bancaposta.
Per effettuare i pagamenti le famiglie dovranno obbligatoriamente utilizzare il sistema dei pagamenti on line del M.I. denominato PAGO IN RETE  che consente alle famiglie di effettuare i pagamenti degli avvisi telematici emessi dal questa istituzione scolastica per i diversi servizi erogati:
• contributi volontari di iscrizione ai vari ordini di scuola;
• pagamento per viaggi di istruzione e visite guidate;
• pagamento per attività extracurriculari;
• altri contributi.

Le famiglie possono accedere al servizio “PagoInRete” dal sito del M.I. attraverso il seguente
https://www.istruzione.it/pagoinrete/

usando PC, smartphone o tablet e possono:
• visualizzare il quadro complessivo di tutti gli avvisi telematici di pagamento intestati ai propri figli, emessi anche da scuole differenti;
• pagare uno o più avvisi contemporaneamente, usando i più comuni mezzi di pagamento e scegliendo tra una lista di P.S.P. (Prestatori di Servizi di Pagamento presso i quali è possibile effettuare i pagamenti elettronici verso la pubblica amministrazione – pagoPA).

Il genitore riceverà via e-mail la conferma del pagamento eseguito e potrà scaricare la ricevuta telematica e/o l’attestazione valida per le eventuali detrazioni fiscali.

Di seguito un video esplicativo del servizio